Alla sua quarta edizione, il Trofeo internazionale Future Maschile di tennis in carrozzina “Città di Cremona” trova un evidente innalzamento del livello tecnico, grazie anche alla presenza di nuovi atleti che lo scorso anno erano impegnati alle Paralimpiadi di Rio.

Ben 37 i partecipanti, provenienti da 10 nazioni che si sono dati battaglia sui campi in terra rossa della Canottieri Baldesio, società organizzatrice a cui va il merito di avere dimostrato una capacità ed una maturità notevole in cabina di regia di tale evento sportivo.

Nella finale del doppio netto successo della coppia composta da Martin Legner (Austria) e Steffen Sommerfeld (Germania) sulla coppia composta da Lhaj Boukartacha (Marocco) e Daniel Pellegrino (Italia). Al terzo posto la coppia composta da Ivan Tratter (Italia) e Silviu Culea (Italia) e quella composta da Gerardo Riccardi (Italia) e Wolfgang Stieg (Austria).

Avvincente la finale del singolo che ha visto prevalere la classe del campione di Martin Legner (Austria) sul vincitore dello scorso anno, Steffen Sommerfeld (Germania), mentre al terzo posto si sono classificati Lhaj Boukartacha (Marocco), vera sorpresa del torneo, e Jose Alberto Alvarez (Spagna).

Bene gli atleti della società organizzatrice che si sono distinti nel torneo Consoler.