Giovedì 27 settembre il World Sport Tourism Show, prima Fiera del Turismo Sportivo e Accessibile, aprirà i battenti a MalpensaFiere, polo espositivo di Busto Arsizio (VA). Il Comitato Italiano Paralimpico ha accolto l’invito degli organizzatori e ha scelto la kermesse come cornice della “XXII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico”, in programma venerdì 28 a Busto e contemporaneamente a Roma e Reggio Calabria. La Giornata si prefigge come obiettivi la promozione della pratica sportiva per i giovani disabili e soprattutto la diffusione della cultura dell’integrazione. L’evento sarà curato dal CIP Lombardia, realizzato grazie al contributo di Regione Lombardia e alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia – AT XIV Varese e godrà del patrocinio di USR.

Dalle ore 9 alle 13.30 saranno protagonisti gli alunni di 18 istituti scolastici secondari di 1° e 2° livello, varesini e non solo. Gli studenti potranno cimentarsi in svariate discipline e ammirare le esibizioni di alcuni tra i migliori atleti con disabilità al mondo. A far da testimonial ci saranno, tra gli altri, Paolo Cecchetto, medaglia d’oro con la sua handbike alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro del 2016, Giulio Maria Papi, azzurro del basket in carrozzina e campione d’Italia con la maglia della Briantea84, Federico Morlacchi, pluricampione paralimpico e mondiale di nuoto, e Maria Bresciani, nuotatrice con sindrome di Down, vincitrice di numerosi titoli iridati. Nel pomeriggio, inoltre, interverrà il presidente nazionale del CIP, Luca Pancalli.

L’attività del Comitato Paralimpico all’interno della fiera non si limiterà al grande appuntamento di venerdì. Nell’arco dei quattro giorni della manifestazione verranno coinvolte ben 33 Federazioni sportive che presenteranno 45 discipline differenti, dalle più note e seguite come calcio e basket, a quelle da scoprire come curling e showdown. I numeri sono destinati a crescere, perché le adesioni stanno ancora arrivando. È previsto anche un ricco programma convegnistico curato dal settore Scuola del CIP Lombardia, con sport e disabilità a far da fili conduttori.

Tra i tanti eventi in cartellone alcuni meritano una menzione, come lo spettacolo di danza sportiva di sabato sera, alle ore 20.30. La stessa giornata sarà caratterizzata dalla disputa del Campionato regionale di calcio balilla, a partire dalle 10. Titoli lombardi in palio pure domenica, sempre dalle 10: in questo caso sarà protagonista la pesistica. In contemporanea si svolgerà un torneo integrato di tennistavolo, con giocatori disabili e normodotati a darsi battaglia. Nel pomeriggio, grazie a un maxischermo, si potrà anche assistere alla finale dei Mondiali di powerchair hockey di Lignano Sabbiadoro.

Rivolgo un sentito ringraziamento agli organizzatori del World Sport Tourism Show per la straordinaria vetrina che ci hanno concesso – dichiara Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia –. Assieme alle Federazioni e alle società sportive partecipanti, faremo del nostro meglio per ‘ricambiare il favore’, arricchendo la fiera con lo spettacolo dello sport paralimpico. È doveroso ringraziare anche il presidente Pancalli per la rinnovata fiducia. Sono ormai 12 anni consecutivi che la nostra regione ospita la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, confermandosi un cuore pulsante del movimento. Siete tutti invitati a divertirvi ed emozionarvi con noi!”.

Clicca qui per la locandina della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico.
Clicca qui per scoprire tutte le attività previste all’interno della fiera.
Clicca qui per il programma dei convegni a WST Show.