Dieci squadre, di cui due straniere, tre campi allestiti, due giornate dense di partite, oltre cento giocatori presenti che saranno i protagonisti di una delle più attese e importanti iniziative sportive dell’hockey in carrozzina italiano. Tutto questo, e non solo, rappresenta la ventesima edizione del Memorial “Bruno Frattini”, un momento di gioco e festa collettiva in ricordo dell’ex giocatore di powerchair hockey di Milano.

Il torneo internazionale si disputerà sabato 3 e domenica 4 novembre 2018 presso il Mediolanum Forum di Assago, in provincia del capoluogo lombardo, dalle ore 10 alle 20 e ad ingresso gratuito.

Per rimarcare l’importanza del ventennale del Memorial Frattini, l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (UILDM) di Milano ha voluto organizzare un evento significativo, di grande impatto e dalla forte visione inclusiva. Il torneo, nella sua fase iniziale, vedrà le squadre che hanno aderito divise in due giorni. Nel Girone A, oltre ai padroni di casa del Dream Team Milano, anche i vice-campioni di Italia dei Coco Loco Padova, Dolphins Ancona, Magic Torino e Sk Indians Plzen (Repubblica Ceca). Nel Girone B saranno invece impegnati Turtles Milano, anche loro “di casa”, Skorpions Varese, Sen Martin Modena, Blue Devils Genova e Dracs Badalona (Spagna).

Il torneo, come da buona tradizione, ha ricevuto anche il doppio patrocinio da parte del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e dalla Federazione Italiana Wheelchair Hockey (FIWH).

Tra le novità da segnalare, domenica alle ore 14 la sfida All Stars Memorial vs Tifosi, un momento ludico, divertente, che vedrà schierate sul campo alcune tra le stelle del Frattini contro i tifosi interessati a provare questa straordinaria disciplina sportiva che è il powerchair hockey.

Tutti sono invitati a venire a vedere qualche partita di questo bellissimo torneo sportivo, fare il tifo, divertirsi anche giocando. In bocca al lupo alle squadre che si affronteranno al Forum di Assago. Tutte partite da godersi, in particolare le finali 3°-4° posto e 5°-6° posto che si giocheranno domenica 4 novembre alle 15. La finalissima 1°-2 ° posto, sempre domenica, alle 16. Che vinca il migliore. Quando lo sport abbatte le barriere è sempre una vittoria per tutti.

Autore: Renato La Cara