L’Armata Brancaleone torna da Torino con una certezza in tasca: il secondo posto nella regular season del Campionato italiano di para-ice hockey è aritmeticamente suo.

La trasferta piemontese è tutt’altro che semplice per la banda di Muhr. Il primo dei due match in programma si gioca a Torre Pellice, nell’ambito del “Memorial Ciaz” dedicato all’ex capitano torinese e azzurro Chiarotti. Per l’occasione si rivedono sul ghiaccio le “vecchie glorie” di casa Corvino e Leperdi che fanno la differenza: in un match ben giocato su entrambi i fronti, i Tori Seduti vincono 2-0 ma i Brancaleoni hanno il merito di non disunirsi.

La rivincita va in scena a Torino tra due squadre stanche e con meno idee. È il team lombardo targato Polha Varese a spuntarla dopo i rigori (2-1), grazie alla rete decisiva di Stella dopo quella nei tempi regolamentari di D’Andrea.

Il round robin si concluderà a metà febbraio al PalAlbani, con la doppia sfida tra l’Armata e le Aquile del Sud Tirolo, già certe del primato.